ICL

La tecnica ICL ( Implantable Collamer Lens ) è invece una tecnica esclusivamente chirurgica e consiste nell’iniezione di una sottilissima lente tra l’iride ed il cristallino. Tale lente, assolutamente invisibile dall’esterno, è una lente “customizzata” costruita cioè su misura del difetto visivo da correggere.

La tecnica ICL è indicata per le miopie elevate il cui range va da -8 a -18 diottrie con inoltre correzione di astigmatismi oltre le 4 diottrie.

I VANTAGGI consistono nel non toccare la cornea lasciandola così del tutto integra. Inoltre è una tecnica assolutamente reversibile. L’intervento,della durata di circa 10 minuti, si esegue mediante anestesia topica (gocce) e non provoca alcun dolore nè intra nè postoperatorio. Il recupero visivo è immediato.

Gli SVANTAGGI sono quelli generici di un intervento chirurgico vero e proprio che, a differenza delle tecniche laser, comporta l’apertura del bulbo oculare anche se di appena 2 mm.